Home » Indagini matrimoniali » Indagini per la ridiscussione degli alimenti

Indagini per la ridiscussione degli alimenti

Indagini per la ridiscussione degli alimenti - Dott.sa Antonella Pavesio

Le indagini svolte per la ridiscussione degli alimenti sono mirate a chiarire la situazione affettiva ed economica dell’ex coniuge, dalle  quali possono essere stati apportati dei miglioramenti tali da determinare la possibilità per il Nostro cliente di ridiscutere l’ammontare delle richieste degli alimenti in sede di divorzio.  Ovviamente le risultanze di tali indagini si possono produrre in giudizio la dove viene documentata una situazione lavorativa non dichiarata e/o uno stato di convivenza che comporti un miglioramento delle condizioni economiche dell’ex coniuge.

Le indagini per la ridiscussione degli alimenti viene compiuta tramite l’acquisizione dei seguenti elementi: 

  1. Verifica del reale ambito lavorativo dell’ex coniuge , corredato di foto, filmati e testimonianze;
  2. Verifica della situazione affettiva dell’ex coniuge e dell’eventuale esistenza di una convivenza non dichiarata;
  3. Verifica del tenore di vita dell’ex coniuge in rapporto al reddito globale.

Il tutto corredato da redazione di rapporto scritto producibile in giudizio, completo di testimonianze, dati, fatti, foto e filmati.